Da padre a figlio ~ Una poesia di Claudia Neri - Parole Mute

da padre a figlio

statua

Figlio, ti dico che il passato è sempre più piacevole,

non appena diventa tale.

I ricordi sono dolci

E il presente è sempre più amaro.


Gli anni trascorsi ci colmano di meraviglie irraggiungibili.

Chi aveva madre e padre o figlio e amante

E oggi si sente solo appena è scesa la notte

Chi aveva innocenza e serenità

E oggi ha l’anima in guerra

Chi aveva meno rimorsi

E oggi è tutto un “Se solo…”


Le angosce passate sono fantasmi sconosciuti

Perché abbiamo già visto il sole dopo la tempesta.

Oggi invece sembra ch’ogni tramonto sia peggio dell’alba

Come se fossimo destinati all’era meglio ieri.


Mentre scorre non ce ne accorgiamo

Che oggi è il meglio di domani

Che è oggi, quello che ameremo domani

Perciò ama, e vivi tutto, figlio mio,

Perché niente è bello

Come il passato che hai sorriso oggi.

Claudia Neri

Non l’hai ancora fatto? Leggi la poesia Da padre a figlio