La tua assenza fa rumore - Una poesia di Claudia Neri - Parole Mute

la tua assenza fa rumore

statua

La tua assenza rimbomba

Come l’allarme che scatta all’improvviso di notte

e mi fa venire un attacco di cuore.


La tua assenza ha l’odore

di quei fiori appassiti davanti alla Madonna

della cera dei lumini spenti dei santi

della vita che si scioglie dentro di me.


La tua assenza mi penetra

Come le punte di spillo

Che ti infili sotto la pelle da bambino per gioco

Quella punta però mi è arrivata al cuore.


La tua assenza è disgustosa

Come i chicchi d’uva marci

Che ti rovinano il bicchiere di vino

E quella muffa che mi è cresciuta sullo stomaco.


La tua assenza è presente

Perché ti vedo di notte nei sogni

E poi l’alba ti strappa via

E la mia mente la insegue per ritrovarti altrove.


La tua assenza fa schifo

Perché non può avere fine

Perché è fatta di me

E tu nemmeno la senti.


Claudia Neri

Te la sei persa? Leggi la poesia Non ti amo più