Record di lettura 2021: 61 libri in un anno. I miei consigli per leggere di più

record_di_lettura

L’anno scorso avevo già battuto il mio record di lettura personale arrivando a leggere 57 libri. Quest’anno sono riuscita a superarlo e arrivare a 61

Per leggere tanto ci vuole passione, ci vogliono i libri giusti e qualche trucchetto.

Molti di noi dicono che non hanno tempo di leggere, tuttavia sono sicura che se sbirciassi il vostro cellulare scoprirei che passate almeno tre ore al giorno a guardare video di gattini su Instagram oppure scrollando post causali su Facebook. Tre ore non è un numero a caso ma il risultato di uno studio sul tempo trascorso sui social in media da una persona adulta.

Ecco allora i miei consigli per leggere di più (battendo il vostro record di lettura) e anche la mia classifica sui libri letti in questo 2021 con i premi per:

  • Quello più bello
  • Quello più deludente
  • Quello più pesante
  • Quello strappa-lacrime
  • La scoperta

Staccati dai social

Come già anticipato sopra, riuscire a regolare il tempo che passiamo sui social non fa altro che bene alla nostra vita, come persone e come lettori. So benissimo che molti di voi usano i social per informarsi, per leggere, anche per seguire il mio blog, quindi non voglio in nessun modo dire che Instagram sia inutile. Tuttavia, oltre al tempo “produttivo”, passiamo anche involontariamente anche tanto tempo a scrollare cose che non ci interessano, giusto perché è diventato un movimento meccanico.

Il mio consiglio è quindi di provare, in quel momento della giornata in cui usate di più il cellulare, di staccare per mezz’ora e sostituirlo con un libro.

Usa audiolibri e e-book

Con la tecnologia che ci semplifica la vita leggere mentre facciamo altro è diventato possibile. Io personalmente per gli audiolibri uso Storytel, senza il quale non avrei potuto completare tutti questi libri. In questo modo nei miei viaggi in auto, o mentre svolgo faccende domestiche o, ancora, quando in viaggio gli occhi mi servono per godermi il panorama, posso accompagnare la mia esperienza sensoriale con attori fantastici che recitano i libri nelle mie orecchie!

Per quanto riguarda gli e-book, io personalmente non li uso, perché il concept di lettura elettronica non mi piace tanto. Però sono utili per non portare tanto peso addosso con libri lunghi e anche per la comodità di utilizzo. Hanno infatti tante funzioni interessanti come mettere segnalibri ed evidenziare i propri passaggi preferiti (PS: si può fare anche su Storytel).

Porta sempre un libro con te

Che sia in versione cartacea, audio o elettronica portare sempre un libro con te è uno dei modi migliori per abituarti a leggere ovunque. A tutti capitano le code al supermercato, in aeroporto o alle poste, e un buon libro è sempre un compagno fedele per alleviare la noia. Personalmente lo trovo comodissimo e spesso senza rendermene conto arrivo alla fine di un libro in pochissimo tempo. Ovviamente consiglio di scegliere libri leggeri che, all’occorrenza, possano essere riposti in borsa e zaino (non Ken Follet o Stephen King per intenderci.)

Classifiche libri 2021

Bene, eccoci arrivati alla tanto attesa classifica dei libri che ho letto nel 2021 e che mi hanno fatto battere il mio record di lettura. Iniziamo subito!

Quello più bello

Il libro più bello che ho letto (anche se ce ne sono diversi bellissimi) è Le regole della casa del sidro di John Irving, che metto al primo posto anche per avermi fatto scoprire un altro libro meraviglioso: David Copperfield. A volte diamo troppo poco peso ai classici, mentre il loro valore è eterno proprio per l’immensità che contengono.

Titolo: Le regole della casa del sidro

Autore: John Irving

Numero pagine: 560

Editore: Bompiani

Link all’acquisto: acquista qui!


Quello più deludente: Sottomissione di Michel Houellebecq

Il libro più deludente del 2021 è stato Sottomissione di Michel Houellebecq. Anche se i temi trattati sono molto interessanti e riprendono anche quelli de La rabbia e l’orgoglio della Fallaci, di cui parlo in questo articolo, questo libro mi ha delusa.

Titolo: Sottomissione

Autore: Michel Houellebecq

Numero pagine: 320

Editore: Bompiani

Link all’acquisto: acquista qui!


Quello più pesante: Moby Dick di Herman Melville

Il libro più pesante che ho letto nel 2021 è sicuramente Moby Dick di Herman Melville, che ho recensito qui. Le sue descrizioni infinite e gli immensi voli pindarici dell’autore sul mondo della caccia alle balene mi hanno reso difficile la lettura più di una volta.

Titolo: Moby Dick

Autore: Herman Melville

Numero pagine: 798

Editore: Ultima edizione e traduzione Einaudi

Link all’acquisto: acquista qui!


Quello strappa-lacrime: doppio premio

Il libro del mio 2021 che mi ha fatto versare più lacrime in realtà sono due: David Copperfield di Charles Dickens e La storia di Elsa Morante, che ho recensito qui.

Titolo: La Storia

Autore: Elsa Morante

Numero pagine: 670

Editore: Giulio Einaudi Editore

Link all’acquisto: acquista qui!


Titolo: David Copperfield

Autore: Charles Dickens

Numero pagine: 624

Editore: Giulio Einaudi Editore

Link all’acquisto: acquista qui!


La scoperta: Kobane calling di Zerocalcare

Il libro più innovativo del 2021 è un fumetto e si chiama Kobane calling di Zerocalcare. Questa storia bellissima, che ho recensito qui, è una delle opere migliori secondo me degli ultimi anni e merita davvero di essere letta.

Titolo: Kobane Calling

Autore: Zerocalcare

Numero pagine: 272

Editore: Bao Publishing

Link all’acquisto: acquista qui!


Tutti i libri letti nel 2021 e i miei voti da 0 a 5

Il treno
dei bambini
Viola Ardone

Voto ⭐⭐⭐⭐

M L’Uomo Della Provvidenza
Antonio Scurati

Voto ⭐⭐⭐⭐

L’Amore Ai Tempi Del Colera
Gabriel Garcìa Marquez

Voto ⭐⭐⭐⭐

L’investitore intelligente
Benjamin Graham

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Non lasciarmi
Kazuo Ishiguro

Voto ⭐⭐⭐

Una questione privata
Beppe Fenoglio

Voto ⭐⭐⭐

Io sono
l’A-more
Giovanna Politi

Voto ⭐⭐

C’è un re pazzo in Danimarca
Dario Fo

Voto ⭐⭐⭐

La storia
Elsa Morante

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

La città di Vapore
Carlos Ruìz Zafon

Voto ⭐⭐⭐

Le inseparabili
Simone De Beauvoir

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Non ti muovere
Margaret Mazzantini

Voto ⭐⭐⭐ (e mezzo)

Il barone rampante
Italo Calvino

Voto ⭐⭐⭐⭐

L’angelo di monaco
Fabiano Massimi

Voto ⭐⭐ (e mezzo)

Cime Tempestose
Charlotte Brontë

Voto ⭐⭐⭐⭐

La rabbia e l’orgoglio
Oriana Fallaci

Voto ⭐⭐⭐⭐

La coscienza di Zeno
Italo Svevo

Voto ⭐⭐⭐⭐

L’uomo che guardava passare i treni
Georges Simenon

Voto ⭐⭐⭐⭐

A ciascuno il suo
Leonardo Sciascia

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Uomini e soldi
Paolo Basilico

Voto ⭐⭐⭐

Lessico famigliare
Natalia Ginzburg

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Io so perché canta l’uccello in gabbia
Maya Angelou

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

La ragazza del treno
Paula Hawkins

Voto ⭐⭐⭐

Sembrava bellezza
Teresa Ciabatti

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

Le otto montagne
Paolo Cognetti

Voto ⭐⭐⭐⭐

Resto qui
Marco Balzano

Voto ⭐⭐⭐⭐

La madre di Eva
Silvia Ferreri

Voto ⭐⭐⭐

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello
Oliver Sacks

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Due vite
Emanuele Trevi

Voto ⭐⭐⭐

L’acqua del lago non è mai dolce
Giulia Caminito

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

Finché il caffè è caldo
Toshikazu Kawaguchi

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

La straniera
Claudia Durastanti

Voto ⭐⭐⭐

La bellezza dell’asino
Pia Pera

Voto ⭐⭐ (e mezzo)

Fiore di roccia
Ilaria Tuti

Voto ⭐⭐⭐⭐

Moby dick
Herman Melville

Voto ⭐⭐⭐⭐

Il giorno della civetta
Leonardo Sciascia

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Chiamami col tuo nome
Andree Aciman

Voto ⭐⭐⭐⭐

Figlie di una nuova era
Carmen Korn

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

No rules rule
Erin Meyer

Voto ⭐⭐⭐⭐

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
Mark Haddon

Voto ⭐⭐⭐⭐(e mezzo)

Cristo si è fermato a Eboli
Carlo Levi

Voto ⭐⭐⭐⭐

Uomini che odiano le donne
Stieg Larsson

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

Tre piani
Eshkol Nevo

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Eleanor Oliphant sta benissimo
Gail Honeyman

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

Spatriati
Mario Desiati

Voto ⭐⭐(e mezzo)

La memoria del lago
Rosa Teruzzi

Voto ⭐⭐(e mezzo)

Memorie di un artista di merda
Philip Dick

Voto ⭐⭐⭐

Fiabe norvegesi
Vari Autori

Voto ⭐⭐⭐

Sortilegi
Bianca Pitzorno

Voto ⭐⭐⭐(e mezzo)

L’uomo invisibile
Ralph Waldo Ellison

Voto ⭐⭐⭐⭐

L’amante di Lady Chatterley
David Herbert Lawrence

Voto ⭐⭐⭐

La madre
Grazia Deledda

Voto ⭐⭐⭐⭐

Nudi e crudi
Alan Bennett

Voto ⭐⭐⭐⭐

Kobane calling
Zerocalcare

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

Assassinio sull’Orient Express
Agatha Christie

Voto ⭐⭐⭐⭐

Le armi della persuasione
Robert Cialdini

Voto ⭐⭐⭐⭐

Sottomissione
Michel Houellebecq

Voto ⭐⭐⭐

Le regole della casa del sidro
John Irving

Voto ⭐⭐⭐⭐⭐

La zona cieca
Chiara Gamberale

Voto ⭐⭐⭐⭐

David Copperfield
Charles Dickens

Voto ⭐⭐⭐⭐

Ti sei perso il mio record di lettura dello scorso anno? Scopri di più qui!

Scopri chi sono

Sono nata a Napoli nel 1996. Leggo da quando aveva otto anni e ho finito il mio primo romanzo fantasy (ancora inedito) a 15 anni. Nel 2017 ho pubblicato la sua prima raccolta di racconti dedicata ai peccati capitali col titolo Inno Selvaggio. Il libro tratta i peccati in maniera allegorica (ad esempio Gola è un racconto di guerra in cui “il governo divora gli uomini”, Ira è la rabbia adolescenziale e ha come protagonisti ragazzini tossicodipendenti)

Articoli correlati

Chi Sono

Claudia Neri

Ho 25 anni e amo scrivere, viaggiare, mangiare e fare capoeira. Ho studiato lingue e mi occupo di comunicazione digitale ed editing letterario. Mi piace esplorare il mondo e le persone, scoprire nuovi punti di vista e amare sempre. Questo blog è il mio passaporto per l’eternità.”

“Abbi un cuore insaziabile, affamato di vita, senza paura del dolore”